Sport e legalità: Regione, GDF e Ufficio Scolastico insieme per il progetto 'La scuola sale in cattedra'

2' di lettura 08/03/2022 - La Giunta della Lombardia ha approvato lo schema di accordo di collaborazione tra Regione, Guardia di Finanza e Ufficio Scolastico Regionale per la realizzazione del progetto 'Sport e legalità-La scuola sale in cattedra'.

Obiettivo dell'iniziativa è esaltare la funzione socioeducativa legata alla pratica sportiva per contrastare ogni forma di discriminazione e promuovere le pari opportunità. Inoltre, si punta a diffondere la pratica sportiva e motoria anche come strumento contro la dispersione e l'abbandono scolastico.

ROSSI: INIZIATIVA ESALTA FUNZIONI EDUCATIVE DELLO SPORT - "Il progetto, interamente sostenuto da un finanziamento regionale di 25.000 euro - chiarisce Antonio Rossi, sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi sottolinea -, è rivolto agli studenti degli istituti scolastici lombardi e offre nel periodo da maggio a luglio l'opportunità di partecipare a campus sportivi, formativi ed educativi, che puntano anche a migliorare l'autostima delle ragazze e dei ragazzi. Sono particolarmente orgoglioso della ripresa di questo progetto avviato già nel 2019. Lo sport ha importantissime funzioni educative e quest'iniziativa punta a valorizzarne le potenzialità sociali e la sua efficacia nell'inclusione".

DALL'ATLETICA AI SEMINARI SULLA LEGALITÀ - "Contiamo di replicare il successo - sottolinea Rossi - dell'analoga iniziativa del 2019, che ha visto la partecipazione attiva di 60 ragazzi lombardi a un campus di una settimana nelle sedi dei Nuclei Atleti del Centro Sportivo della Guardia di Finanza di Castelporziano, Predazzo e Sabaudia. I nostri giovani hanno avuto la possibilità di svolgere numerose attività in un contesto di vita comune, al di fuori dell'ambito familiare e scolastico: dall'atletica leggera al nuoto, dalla scherma, al tiro, dal judo-karatè alla mia amata canoa e al canottaggio ma anche sci e vela. Attività accompagnate da seminari su legalità e corretti stili di vita, lezioni sulla preparazione atletica, workshop sul rispetto dell'ambiente. E, ancora, dimostrazioni ed esercitazioni dei cani antidroga della sezione cinofila della Guardia di Finanza, dimostrazione del Soccorso alpino, incontri-dibattito con atleti e tecnici delle Fiamme Gialle, laboratori di teatro e visite guidate nei luoghi di interesse artistico e culturale limitrofi alla sede del campus. Un'iniziativa - conclude Rossi - che allora incontrò l'elevato gradimento degli studenti e degli interlocutori coinvolti: insegnanti, Guardia di Finanza e Ufficio Scolastico Regionale".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2022 alle 17:36 sul giornale del 09 marzo 2022 - 110 letture

In questo articolo si parla di sport, lombardia, regione lombardia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cQAZ