Scoperta evasione fiscale e contributiva da parte di una società nel settore dei servizi logistici impiegati 138 lavoratori irregolari

2' di lettura 05/06/2023 - Il Gruppo della Guardia di Finanza di Pavia, al termine di un'articolata attività di polizia economico-finanziaria, ha individuato un meccanismo fraudolento volto alla sistematica evasione fiscale e contributiva utilizzando una società pavese operante nel settore dei servizi logistici e nella distribuzione di merci su strada.

Le indagini hanno permesso di constatare un mancato versamento dell'IVA per circa mezzo milione di euro, un indebito utilizzo di costi per oltre 2 milioni di euro, evadendo, quindi, le Imposte Dirette per oltre 480 mila euro. I costi indebitamente dedotti hanno altresì permesso di non dichiarare un'ulteriore IVA per cica 600 mila euro. Inoltre, la società, utilizzando due società-schermo, prive di una propria struttura operativa ed amministrativa, ha impiegato per 4 anni (2019 -2022) n. 138 lavoratori irregolari. Secondo quanto ricostruito dalla G.d.F. in pratica, la società pavese selezionava e assumeva dipendenti che venivano illecitamente somministrati attraverso un appalto di manodopera non genuino, affidato alle due società schermo che non versavano contributi previdenziali ed assistenziali a tutti i lavoratori. Le sole sanzioni irrogate per l'impiego dei lavoratori irregolari ammonta a 150.000 euro, oltre al completo recupero di tutti i contributi indebitamente non versati.

Le attività eseguite dal Gruppo di Pavia hanno consentito dunque di ricostruire un consistente giro d'affari, conseguito attraverso l'omesso versamento dell'IVA e l'utilizzo di manodopera irregolare che, attraverso l'indebito risparmio di imposta, consentiva alla società di ottenere un ingiusto vantaggio concorrenziale a discapito delle imprese oneste operanti sul territorio nazionale in modo corretto.

L'operazione delle Fiamme Gialle pavesi, si colloca quindi in un ampio dispositivo di controllo economico del territorio svolto su tutta la provincia, che mira a limitare gli effetti distorsivi della concorrenza e del mercato provocati dalla grande evasione fiscale.






Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2023 alle 11:57 sul giornale del 06 giugno 2023 - 10 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere milano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ebBH





logoEV
qrcode