SEI IN > VIVERE PAVIA > CRONACA
articolo

Pinarolo Po: sequestrato un deposito incontrollato di rifiuti presso una discarica abusiva

1' di lettura
32

La Guardia di Finanza di Pavia, nell'ambito della propria attività di controllo economico del territorio finalizzata al contrasto delle violazioni nel settore ambientale, ha sottoposto a sequestro un ingente quantitativo di rifiuti pericolosi, industriali e speciali tra cui rottami ferrosi, lastre in fibra d'amianto, olii minerali esausti, solventi ed altri prodotti chimici, illecitamente stoccati all'interno di un'area privata di oltre 14.000 mq sita in Pinarolo Po.

I rifiuti, accumulati in maniera disomogenea, erano depositati su terreno non cementato e permeabile, con concreto rischio di percolazione e conseguente inquinamento delle falde acquifere.

Le indagini svolte hanno permesso di individuare la società proprietaria dei terreni e di segnalarne i due rappresentanti legali all'Autorità Giudiziaria quali responsabili, in concorso, del reato di "deposito incontrollato di rifiuti e gestione di discarica abusiva".
Al termine delle attività è stato avviato l'iter per la messa in sicurezza e bonifica del sito, i cui costi saranno completamente a carico dei responsabili e senza alcun aggravio per la Pubblica Amministrazione.

Infine, il Comune di Pinarolo Po, su segnalazione delle Fiamme Gialle, ha provveduto all'emissione di un'Ordinanza Sindacale urgente di inagibilità su 5 fabbricati pericolanti insistenti all'interno dell'area adibita a discarica abusiva.
Si evidenzia che il procedimento penale verte ancora nella fase delle indagini preliminari e che la responsabilità degli indagati sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna.





Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2023 alle 11:40 sul giornale del 23 settembre 2023 - 32 letture






qrcode