SEI IN > VIVERE PAVIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

"Smart&Hack", al via all'Università di Pavia la sfida fra giovani innovatori

8' di lettura
66

Nell’anno di Pavia Capitale della Cultura d’Impresa, Smart&Hack, la competizione nazionale rivolta agli studenti di tutte le università italiane, dedicata alle “competenze trasformative”, si prepara all’evento in programma il 14 e il 15 novembre 2023 presso l’Università degli Studi di Pavia.

Per la sesta edizione, promossa dall’Agenzia per il lavoro Risorse SpA, e patrocinata dalla Regione Lombardia e dal Comune di Pavia, scendono in campo aziende del calibro di Sea Vision, Fedegari, Cattini e Figlio, 7Pixel, Eleva e Zucchetti. Main Partner per questa edizione l’Università degli Studi di Pavia e ITIR (Institute of transformative innovation research) presieduto dal professor Stefano Denicolai.

L’hackathon, ossia la maratona di 24 ore, si svolgerà in digitale: i giovani talenti avranno la possibilità di sviluppare una delle sfide lanciate dalle aziende, presentando un project work. La società pavese Sea Vision, che sviluppa software di machine vision per il controllo della qualità nell’ambito farmaceutico, propone di potenziare la intranet aziendale per agevolare la condivisione e l'accesso alle informazioni interne; la pavese Fedegari, azienda metalmeccanica che fornisce soluzioni complete nel campo della sterilizzazione per l’industria farmaceutica e biotech, si presenta chiedendo di disegnare un processo di “open innovation” per elevare gli standard tecnologici qualitativi dell’azienda; Cattini e Figlio, azienda di prodotto storica del territorio Pavese famosa per la produzione di ingranaggi, ha chiesto di ideare un progetto per ridurre le distanze e monitorare i processi produttivi dei propri impianti in India, sfruttando la realtà aumentata; la digital-tech company pavese di comparazione dei prezzi 7Pixel ha chiesto ai partecipanti di sviluppare una strategia in ambito marketing e comunicazione su Telegram per il brand Trovaprezzi; Eleva, l’azienda innovativa che fornisce consulenza e sviluppo di progetti in ambito digitale, si rivolge agli studenti con l’obiettivo di immaginare un’app per coinvolgere maggiormente i dipendenti ai tempi del lavoro ibrido; Zucchetti, infine, la prima software-house italiana, lancia la sfida relativa allo sviluppo di un nuovo processo di recruiting innovativo e attrattivo rivolto ai candidati della Generazione Z.

A valutare i lavori sarà una giuria qualificata di professionisti dell’innovazione composta dalle aziende in gara, dal Comitato Scientifico di Smart&Hack e dalle Istituzioni e che vedrà la presenza, tra gli altri, dell’influencer di LinkedIn Filippo Poletti.

LA SFIDA DEI TALENTI DELLE UNIVERSITÀ ITALIANE

A partecipare alla competizione nazionale – ideata nel 2020 durante la pandemia e presentata oggi presso l’Aula Foscolo Università degli Studi di Pavia – saranno giovani innovatori delle università italiane tra cui l’Università degli Studi di Pavia, l’Università degli Studi di Milano, l’Università Bocconi di Milano, l'Università Bicocca di Milano, il Politecnico di Milano, LIUC Università Cattaneo, l’Università Politecnica delle Marche, l’Università di Bologna, l’Università degli Studi di Ferrara, il Politecnico di Torino, l’Università degli Studi di Catania, l’Università degli Studi di Napoli Federico II, la Apple Developer Academy, l’Università Sapienza di Roma, l’Università Luiss Guido Carli, l’Università degli Studi dell’Insubria.

Iscrizioni aperte fino al 30 ottobre 2023 tramite il sito ufficiale della manifestazione: https://www.risorse.it/smart-hacks/smarthack-pavia-2023/

PREMI IN PALIO: 1500€ DI BUONI AMAZON, STAGE/EXPERIENCE IN AZIENDA, SPEECH AL SUMMIT VENTI23

I concorrenti, di età compresa tra i 20 e i 26 anni, avranno il compito di sviluppare nell’arco di 24 ore progetti innovativi, mettendosi alla prova con una delle sfide lanciate dalle aziende. In palio ci saranno 1500€ in buoni Amazon per il team vincitore, offerti da Risorse SpA e uno stage/experience promossa dall'azienda che avrà lanciato la sfida.

Il team che presenterà il progetto più innovativo vincerà “Smart&Hack Innovation Award”: sarà data la possibilità di partecipare con un keynote speech all’esclusivo evento “SUMMIT VENTI23” il 21 novembre 2023 presso lo Spazio 900 a Roma, organizzato da Innovation Manager Hub, la prima Community dedicata al mondo dell’innovazione.

INSIEME ALLE AZIENDE DI PAVIA E D’ITALIA PER LANCIARE I TALENTI ITALIANI

«Pavia rappresenta una tappa fondamentale del “network dei talenti” Smart&Hack – spiega Alessia Scarpa, Responsabile dell’innovazione dell’agenzia per il lavoro Risorse, ideatrice della manifestazione –. Il capoluogo pavese rappresenta il posto giusto per lanciare la nuova edizione del format. Insieme all’Università di Pavia, con la sua offerta formativa a 360°, e alle aziende innovative, vogliamo offrire ai talenti che parteciperanno un trampolino di lancio per il mondo del lavoro».

«La sinergia tra mondo della scuola, mondo del lavoro e istituzioni è per me un punto di partenza fondamentale per la crescita della nostra Regione – commenta l’Assessore all'Università, Ricerca, Innovazione di Regione Lombardia, Alessandro Fermi – Iniziative come questa, dunque, non possono che trovare il pieno appoggio. Il talento in Lombardia esiste e in alcuni campi è addirittura un nostro tratto distintivo: va coltivato con progetti come Smart&Hack».

«Smart&Hack rappresenta un’opportunità per tutti i giovani e noi come amministrazione promuoviamo queste iniziative di collaborazione tra amministrazione, università e mondo del lavoro», commenta Fabrizio Fracassi, Sindaco di Pavia.

LE ATTESE DEL MONDO DEL LAVORO PER RAFFORZARE L’ECOSISTEMA LOMBARDO

«Risorse nasce in Lombardia e, dunque, nell’anno di Pavia capitale della cultura d’impresa e nell’anno europeo delle competenze, abbiamo pensato di dare vita a un’edizione speciale che vede coinvolte le istituzioni pubbliche, le aziende e le università. Da Smart&Hack ci aspettiamo il rafforzamento della sinergia tra chi opera nell’ambito della selezione del personale, la Regione Lombardia e l’ecosistema delle imprese», commenta Marco Pagano, CEO di Risorse.

«Perché abbiamo scelto di partecipare a Smart&Hack Pavia 2023? Ci interessa molto l’idea di coinvolgere nuovi talenti nei nostri progetti aziendali. Alla fine – dall’alto dei nostri vent’anni di operatività sul territorio pavese – possiamo considerarci un’azienda solida ma pur sempre giovane, che punta su “coetanei” e sulle loro intuizioni per continuare a fare bene il proprio lavoro. In merito all'obiettivo della challenge, vorremmo poter potenziare le funzionalità di una intranet dedicata ai dipendenti per agevolare l'organizzazione, la condivisione e l'accesso alle informazioni in azienda», rimarca Paolo Marangolo, HR manager di SEA VISION.

«Abbiamo partecipato all’evento poiché vogliamo entrare in contatto con i nuovi talenti sfruttando anche nuove modalità di ingaggio ed utilizzare una challenge su un tema come quello dell’evoluzione del prodotto e del business, inteso come processo e non come iniziativa, al fine di tracciare una rotta stimolante per il mercato nel rispetto di ambiente e società, sia un tema estremamente attuale, sfidante e di rilevante importanza per Fedegari.», sottolinea Chiara Micelli, HR Manager di FEDEGARI.

«Smart & Hack rappresenta per noi una porta spalancata sul mondo dei giovani universitari, che consente a noi di affacciarci su un target fondamentale in ottica futura; a loro di approcciare in modo innovativo una realtà produttiva in costante evoluzione. La nostra challenge, fortemente legata alla prossima apertura del nostro stabilimento in India, ha l’obiettivo di consentirci il raggiungimento ed il mantenimento di elevati standard qualitativi e di processo in un contesto del tutto nuovo.», commenta Massimo Casanova, HR Director di CATTINI E FIGLIO.

«Abbiamo scelto di partecipare a Smart&Hack perché il punto di vista dei giovani è fondamentale in un business dinamico ed in costante evoluzione come quello digitale. Per la nostra challenge, abbiamo bisogno di idee che diano risalto ai canali Telegram di Trovaprezzi.it, identificando funzionalità innovative che contribuiscano a fornire un’esperienza unica ai nostri utenti.», dice Valeria Berto, HR Manager presso Gruppo Mutui Online, holding di un gruppo di società, tra cui 7PIXEL.

«Siamo un’azienda tecnologica nata a Pavia più di 15 anni fa: non potevamo perdere l’occasione di partecipare a un evento così interessante sul nostro territorio. La nostra challenge chiede ai partecipanti di aiutarci a disegnare una nuova app che permetta di supportare e stimolare la collaborazione di team che lavorano in remoto: un tema caldo per chi come noi punta sull'innovazione e sui giovani talenti», spiega Luca Formenti CSO e Co-Founder di ELEVA.

«Abbiamo deciso di partecipare all’edizione Smart&Hack Pavia 2023 forti dell’ottima esperienza nelle passate edizioni. In questa edizione il tema “HR Transformation” ha catturato la nostra attenzione visto il posizionamento strategico del nostro gruppo con la suite Zucchetti HR. In questo contesto, il processo di Talent Acquisition è in forte trasformazione e di grande attualità e per questo abbiamo lanciato la challenge “Recruiting & Gen Z: riscrivi le regole del recruiting” con l’obiettivo di metterci in ascolto delle esperienze e desideri dei ragazzi che fanno parte della Generazione Z per evolvere la nostra piattaforma di recruiting verso il futuro.», aggiunge Matteo Cocciardo, Co-founder and CEO Inrecruiting, società del Gruppo ZUCCHETTI.

LA GIURIA COMPOSTA DA PROFESSIONISTI DELL’INNOVAZIONE

A giudicare i lavori sarà il Comitato Tecnico Scientifico di Smart&Hack e una giuria composta dai professionisti dell’innovazione. Ne faranno parte le Istituzioni, membri di Regione Lombardia (con il direttore vicario Tommaso Mazzei, Direzione generale Università Ricerca e Innovazione), ITIR, Università di Pavia e le aziende coinvolte nel progetto. Presidente della giuria sarà Marco Pagano, CEO di Risorse SpA.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2023 alle 18:14 sul giornale del 25 ottobre 2023 - 66 letture






qrcode